Contenuto principale

bufaleLa Camera dei Deputati e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, alla presenza della Presidente della Camera Laura Boldrini e della Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, hanno presentato martedì 31 ottobre 2017 il decalogo contro le ‘bufale’, una cassetta degli attrezzi per permettere a ragazze e ragazzi di difendersi dalle false notizie che circolano in Rete, scovandole e segnalandole.
L’iniziativa  fa  parte di un più ampio Piano di educazione civica digitale del Ministero dell’Istruzione e punta a contrastare uno dei rischi più frequenti durate la navigazione in Internet: quello di incappare in notizie non verificate o false la cui circolazione può creare rischi per la società o diventare pericolosa per le persone.
I punti del decalogo proposti alle scuole, in realtà, erano solo otto. A completare i restanti due punti sono stati  proprio le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, chiamati a partecipare in modo attivo alle iniziative correlate al progetto.
Con orgoglio possiamo oggi condividere la notizia che la nostra scuola ha aderito a tale iniziativa e,  al termine delle operazioni di valutazione dei lavori pervenuti, la Commissione ha individuato quello dei nostri ragazzi  tra i vincitori.
A loro tutte le nostre congratulazioni per aver saputo dire “STOP ALLE BUFALE”.